martedì 2 aprile 2013

Ai-Du: la boutique itinerante, very chic, di Francesca Fontanella!

La boutique itinerante Ai-Du

Un modo non convenzionale per proporre una moda altrettanto inedita. La boutique mobile ideata nel 2011 da Francesca Fontanella, creatrice del brand Ai-Du, racconta la volontà e l'estro di una giovane fashion designer che ha deciso di far conoscere le sue tendenze attraverso un mezzo diverso dal solito, creando un ponte tra passato e presente.


Ai-Du
Un' apecar, curata in ogni particolare, sul quale quotidianamente trasporta “opere d'arte” rappresentate da pezzi molto spesso unici, fatti a mano, tessuti quasi impalpabili come seta, chiffon e pizzo, tonalità che spaziano dal classico pastello fino ad arrivare all'eccentrico fluo, per modelli dai tagli inusuali, non scontati, due termini che descrivono e sintetizzano la filosofia Ai-Du. 

Ai-Du
Andando contro la produzione industriale e appoggiando, invece, la manifattura artigianale, l'intenzione della griffe è quella di rivalutare il Made in Italy come uno dei patrimoni del nostro Paese e portare avanti un progetto notevole, ingegnoso, capace di trasmettere emozioni. 


Ai-Du
Il suo furgoncino ospita, inoltre, gli accessori di Arianna Soldini, artefice del marchio “Les coeurs d'Arianne”. 

Ai-Du
Ammirato e molto apprezzo da Alessia Marcuzzi e Ilary Blasi, per ora è possibile trovare il negozio itinerante solo nella bella capitale, ma chissà che un giorno questa giovane stilista non decida di realizzare diversi punti Ai-Du anche altrove. Allora aspettiamo!

La boutique itinerante Ai-Du


Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento